L’arredamento giusto per il tuo negozio

Il business di un negozio di qualsiasi settore merceologico passa anche attraverso il suo arredamento.

Che si tratti di un negozio nuovo o di un’attività già avviata è buona norma definire lo stile che vogliamo ci rappresenti. Questo messaggio passa anche attraverso l’arredo che si differenzierà a seconda del settore merceologico ma avrà come fondamentali i seguenti punti cardine:
· ordine

· funzionalità

· praticità

· stile

· originalità.

Gli altri elementi da tenere in considerazione saranno inoltre il target della clientela alla quale ci rivolgiamo, la location del negozio e il budget che abbiamo a disposizione.
Quel che cerchiamo attraverso l’arredo, la vetrina e l’illuminazione è richiamare l’attenzione del nostro Cliente, incuriosirlo e spingerlo a varcare la soglia della nostra attività.
Riuscire in questo primo intento è già differenziarsi dagli altri competitors, perché salvo che non vendiate navicelle spaziali e quindi praticamente unici sul mercato, tutti gli altri settori offrono un ventaglio di prodotti simili ai vostri e distinguersi è già un’impresa.


Per punti, qualche consiglio per arredare al meglio la vostra attività:
· Vetrina. Il primo biglietto da visita. Decisive saranno le luci che non saranno mai posizionate in basso e non si incroceranno tra loro. Anche se non vendete abbigliamento, i manichini per negozi  richiamano molto bene l’attenzione. In commercio ce ne sono di fantastici, realistici al punto da sembrare veri, stilizzati, minimalisti o di design. Movimentare gli spazi con espositori modulabili che creino profondità e che pongano l’accento sui vostri prodotti. Una vetrina come un buon arredo, devono emergere ma non prevaricare i vostri articoli, favorendone la visione senza mai offuscarli in nessun modo.
· L’ingresso. Anche in un negozio di pochissimi metri quadri l’impatto all’ingresso è importantissimo. Accogliere i Clienti con un buon aroma e con una musica gradevole e non invadente, lascerà nella memoria una traccia che sarà un richiamo per una prossima visita e vi farà ricordare piacevolmente. I distributori d’arredo negozi hanno a catalogo questo tipo di diffusori di profumi che si collocano solitamente appunto all’ingresso dell’attività.
· Spazi ben organizzati, puliti, mobili a diverse altezze, pannelli dogati dove esporre attraverso accessori (appendini, ganci, ect.) faranno del vostro negozio un luogo bello da frequentare e faciliterà l’acquisto degli articoli in vendita.
Per terminare, arredare un negozio non ha le stesse modalità poste per arredare una casa, ma per entrambe le situazioni è basilare giocare sulle emozioni e sulle sensazioni capaci di trasmettere. Un negozio arredato non solo con gusto, ma con personalità farà la differenza perché i Clienti, le persone, amano fidelizzarsi a quei luoghi dove oltre alla qualità dei prodotti, possono trovare un’ambiente accogliente e gradevole.