Prenota online il tuo traghetto per la Grecia: parti subito

Questa estate abbiamo scelto di passare le nostre vacanze in Grecia ed è stata la migliore delle mete per trascorrere giornate tra sole, mare, siti archeologici, bellezze paesaggistiche relax, facilmente raggiungibile prenotando un comodo traghetto per la Grecia..

Abbiamo organizzato la nostra vacanza soprattutto servendoci di internet da dove è stato semplice prenotare il traghetto per Rodi partendo dal Porto di Brindisi. Lo stesso abbiamo fatto con altri 3 hotel diversi in quanto abbiamo trascorso 15 giorni tra diverse isole dell’arcipelago greco tra cui Rodi, Mykonos, Creta.
Dopo la sistemazione nel primo hotel a Rodi ci siamo subito recati a fare un giro per la città. Un luogo suggestivo, raccolto che trasmette serenità e allegria, e dove tutto sembra sospeso tra moderno e antico. La sera abbiamo mangiato in un ristorante tipico a prezzi modici un insalata greca con formaggi tipici.


A Rodi abbiamo visitato la splendida città medioevale fortificata con mura di 4 km. Nella parte alta abbiamo visitato il Palazzo dei Grandi Maestri o dei Cavalieri con i mosaici di Kos, quindi abbiamo attraversato la via dei Cavalieri con splendidi palazzi gotici e visitato il Museo di Arte Decorativa. Ci siamo imbattuti in diversi mercatini dove abbiamo fatto incetta di monili e souvenir davvero belli.
Nella parte bassa abbiamo trascorso un pomeriggio beatamente in riva al mare nella spiaggia di Stegna ad Arcanghelos: acque limpide e tutti i servizi a portata di mano.
Nei giorni successivi con diversi spostamenti anche con piccolo aereo da turismo ci siamo recati a Mykonos, che ci ha colpito per la zona di Alefkantra chiamata anche “piccola Venezia” dove i palazzi sono coloratissimi. L’isola di Delos ci ha affascinato oltremodo con i suoi siti archeologici, piccola e disabitata ma bellissima con i sui mosaici e il mare da sfondo.
Dalla spiaggia di Agios Stefanos abbiamo ammirato uno dei più bei tramonti di questa spettacolare vacanza.
Da non perdere una visita al villaggio di Ano Mera con le sue case bianchissime e le finestre dipinte di blu dove spiccano le tipiche piante di buganvillee.
Gli ultimi 6 giorni li abbiamo dedicati all’isola di Creta dove non poteva mancare una visita ai resti dell’antico Palazzo di Cnosso ma anche alla fortezza di Rethimno.
Una giornata l’abbiamo dedicata al trekking facendo il percorso del Parco Nazionale dei Monti Bianche da Xyloskalo (circa 1200 slm) fino al mare ad Agia Roumeli. Bellissimi i monasteri di Rethymno e i locali nonché la vita notturna nell’elegantissima cittadina di Hania. La costa selvaggia e i borghi di pescatori ci hanno fatto trascorrere giornate davvero indimenticabili.